Gennaio 2020

-4- Società D'Oriente - Tre pilastri portanti del rito greco-bizantino

Dispensa - Palermo 1980- V. Società D’Oriente, Vol. III, Pag. 288-318 pro manuscripto

PREMESSA

 

Nei Gruppi di Cultura Cristiana iniziati nella Parrocchia San Giovanni Bosco di Palermo nel 1967 che si andavano lentamente diffondendo in altre parrocchie, in un Istituto di suore ed in un Seminario e anche all’Università, qualche volta teneva le riunioni Padre Puglisi, ora beato, il cui fascino era notorio ed impressionante. Cominciava a tenerle anche qualche giovane che aveva partecipato ormai da vari anni al gruppo iniziale. Una volta a proposito di uno di questi che teneva queste riunioni si sentì dire: “Quando entrava lui sembrava che entrasse Gesù Cristo”. Ovviamente l’ammirazione non era rivolta a colui che lo presentava ma allo stesso Cristo che veniva presentato.

Leggi tutto...

-2- CONGEGNO PER OTTENERE ENERGIA DA FONTE STATICA

SONDAGGIO SUL “PERIODICO” SIGNIFICATO DELLA RAGIONE UMANA 

Sono stati espressi alcuni giudizi positivi sul “Congegno per Ottenere Energia da Fonte Statica” ed altri giudizi incerti o contrari.

Chi vuole può esprimere liberamente il suo parere favorevole o contrario all’una o all’altra parte a proposito di questo privato sondaggio.

Questi giudizi e tanti altri sono stati espressi dopo attento esame dei disegni dei due modelli finora costruiti. Il testo della descrizione della nuova domanda di brevetto per esso dal titolo: “Una variante della stadera” è stato pubblicato già in questo sito. Certo solo davanti ad una perfezione assoluta correttamente funzionante può citarsi il proverbio latino che dice: “Contra factum non valet argumentum” (contro il fatto non vale l’argomento). Ma anche l’umana ragione dovrebbe avere il suo valore come alcuni ammettono.

Anche Archimede disse a suo tempo: “Dos mi pu sto ke su kinàso tan gan” (dammi dove mi appoggi e ti muoverò il mondo) ma quel punto di appoggio che egli chiedeva, non riuscì a trovarlo. Eppure questa frase è rimasta famosa per tutti i secoli seguenti fino a ora.

 “Questo congegno è un moltiplicatore di energia”.  Ignazio Miraglia, perito industriale, allora capo reparto delle Officine Meccaniche della S.A.I.L.E.M., ha espresso questo giudizio, dopo  aver fatto costruire, sotto il suo personale controllo, il secondo modello di questo congegno. Egli ha fatto affidamento esclusivamente su ciò che a lui personalmente risultava, senza tenere conto di leggi della fisica che sembravano opporsi ed esso.

I pareri contrari o incerti o favorevoli, per la maggior parte, sono riassunti nell’opuscolo che qui in allegato si presenta, in particolare nelle pagine 11, 12, 13 e anche in altre parti dello stesso.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultimi articoli pubblicati

Error: No articles to display

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta